Anna Capolupo. Il bello di ciò che non ricordiamo

A partire da venerdì 27 gennaio 2017, lo spazio espositivo Miroarchitetti, sito in Via Sant’Apollonia 25, a Bologna, ospita la mostra Il bello di ciò che non ricordiamo, personale dell’artista Anna Capolupo.

Per la prima volta, l’artista presenta, una a fianco dell’altra, le due ricerche portate avanti parallelamente negli ultimi due anni: quella pittorica, incentrata sul paesaggio urbano, e quella di Fiber Art, tesa alla ricostruzione di un oggetto intimo della memoria.

La mostra rientra in SetUp+, il percorso in città di Set up Contemporary Art Fair ed è organizzata da Burning Giraffe Art Gallery.

bugartgallery.com

Anna Capolupo. Il bello di ciò che non ricordiamo
Fino a venerdì 24 febbraio 2017
orari di apertura:
dal 30 gennaio al 24 febbraio, su appuntamento
Luogo: MiroArchitetti – Via Sant’Apollonia 25, Bologna,
www.miroarchitetti.cominfo@miroarchitetti.com
Info: Burning Giraffe Art Gallery
www.bugartgallery.cominfo@bugartgallery.com
tel. 011 5832745 – mob. 347 7975704

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*