Maristella Laricchia. Materia fra formale e informale

Un nuovo appuntamento alla Galleria degli Artisti di Milano con l’arte di Maristella Laricchia e la mostra dal titolo Materia fra formale e informale,in programma dal 6 al 22 dicembre 2017, con uno speciale dialogo con l’artista, che si terrà giovedì 14 dicembre 2017 dalle 19 alle 21.

La personale rappresenta per l’artista una nuova occasione per mostrare al pubblico i suoi ultimi lavori nelle diverse interpretazioni tra reale e immaginario, in un percorso espositivo di oltre 30 opere – olio su tela a spatola – frutto di una libertà gestuale più consapevole dell’effetto materico scaturito sulla tela, amplificato rispetto alle opere precedenti, in una sorta di dialogo nascosto tra sé e sé, e una maturità stilistica ancora più evidente. La mostra si snoda cronologicamente in due sezioni distinte attraverso il passaggio e il rinnovamento artistico, che ha portato l’artista a una mutazione della dimensione originale della sua pittura.
Una narrazione creativa che si rifà anche al cambiamento delle stagioni, in un vortice compositivo che sa catturare la luce e si impone, mettendo in relazione i diversi aspetti delle sue opere, dando modo al visitatore di scoprire meglio il contesto delle opere dal linguaggio formale all’ informale.

Tra i lavori esposti troviamo anche i paesaggi e i quattro elementi della natura che li compongono: acqua, fuoco, aria, terra, che si fanno più evidenti nelle opere dal titolo Fiume del Tempo(2017) e ancor più manifesto proprio nell’opera I quattro elementi (2017) e nella forza motrice del rilievo materico dai colori tipicamente autunnali nel Ricordo di un sogno (2017)e ancora nella tela Betulle (2017), protagoniste sospese nella solitudine della terra che le accoglie, così come sospeso sembra essere l’astratto Entitas Abstracte sempre del 2017, dove il blu intenso si fonde in un labirinto concentrico di variazioni cromatiche dal particolare effetto brillante.

L’improvvisazione dell’informale in queste ultime opere si fa gestualità forte della spatola sulla tela, che sa trasmettere scenari immaginari in una chiave interpretativa che è soprattutto vitalità artistica della pittrice, nell’evolversi di una sensibilità emotiva che da sempre la contraddistingue.

Dal 06 Dicembre 2017 al 22 Dicembre 2017
MILANO
LUOGO: Galleria degli Artisti
CURATORI: Sabrina Falzone
TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 02.867841
E-MAIL INFO: info@galleriadegliartisti.net
SITO UFFICIALE: http://www.galleriadegliartisti.net

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*