Alberto Loro. La mitologia di un angolo

Alberto Loro è l’inventore e il creatore di particolari “quadri ad angolo” tridimensionali per i quali viene soprannominato “l’Angolista”. Le sue opere sono il frutto di un lavoro di sperimentazione e relazione tra mitologia, design e architettura. Il rigorismo e la monocromia tipici dei suoi quadri offrono una visione attuale e moderna del passato e della mitologia: le sue opere infatti sono ispirate ciascuna a una divinità e coniugano la rigidità della forma della tela con la mutevolezza del mito. L’artista tenta di creare un filo di congiunzione con le opere rinascimentali e pone attenzione al mito come rappresentazione della condizione umana.

Alberto Loro attraverso i suoi quadri si pone come un tramite, un mezzo per farci entrare in contatto con la nostra realtà interiore. La destinazione finale del percorso nel quale ci accompagna siamo noi stessi. I suoi quadri altro non sono che un messaggio di riscatto. I suoi angoli sono sempre concavi e rappresentano un abbraccio a cui affidarsi, una protezione una sicurezza che conferisce la forza di rialzarsi e uscire vincitori dalle difficoltà della vita. Le tele arricciate e sinuoserimandano alle pieghe/piaghe dell’esistenza e ci suggeriscono che dagli angoli si può uscirne modificati e rafforzati.

La mostra sarà fruibile al pubblico gratuitamente dal 18 febbraio al 29 aprile 2019 presso Auxologico Procaccini, in via Niccolini 39 a Milano, negli orari di apertura della sede.

Dal 18 Febbraio 2019 al 29 Aprile 2019

Milano

Luogo: Istituto Auxologico Procaccini

Indirizzo: via Niccolini 39

Orari: dal lunedì al venerdì 8.30‐20; sabato 8.30-17

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 02 619113333

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*