Pubblicati da Camilla Ferrario

Arriva a Roma il monumento al coraggio di Davide Dormino

Pensando a una sedia, ci si immagina normalmente qualcosa di comodo e riposante. Una sedia, però, può diventare anche uno strumento per guardare le cose da un’altra prospettiva, per alzarsi in piedi e prendere una posizione, anche se scomoda e anche se a rischio di cadere. Questo è quello che ci insegna Anything to say? […]

Roberto Cuoghi e l’arte della metamorfosi

Da poco nominato uno dei rappresentanti dell’Italia alla prossima Biennale di Venezia, Roberto Cuoghi è un artista camaleontico che ha saputo spaziare negli anni tra le più diverse forme espressive, costruendo un linguaggio originale intriso di riferimenti alla cultura dei mass media, alla storia e alla religione, e giocando a mutare continuamente la sua identità. […]

James Turrell, il maestro della luce

Pochi hanno saputo consacrare la propria vita a una così devota e instancabile attività artistica come ha fatto James Turrell, settantatreenne californiano che da oltre mezzo secolo si dedica ad un unico mezzo di creazione e sperimentazione: la luce. Le sue opere, di grande successo a livello internazionale, sono caratterizzate da un forte impatto emotivo, […]

Tra delicatezza del ricamo e potenza del colore: le atmosfere sospese di Michael Raedecker

Superficie e materia, bidimensionalità ed effetto 3D, artigianato e arte alta: dall’incontro di questi opposti nasce l’opera di Michael Raedecker. Opera caratterizzata da una tecnica del tutto originale, frutto dell’unione tra ricamo e pittura, tra filo e vernice. In tutti i quadri dell’artista olandese, infatti, quelli che da lontano sembrano elementi dipinti, frutto di pennellate […]

Post-human. L’obsolescenza del corpo nell’era dell’umano oltre l’umano

All’inizio del XX secolo, un gruppo di artisti capeggiati da Filippo Tommaso Marinetti invocava l’avvento di un nuovo tipo di uomo, figlio del progresso della scienza e della tecnica, affermando ad esempio: «noi aspiriamo alla creazione di un tipo non umano», «L’uomo moltiplicato che noi sogniamo, non conoscerà la tragedia della vecchiaia!», e ancora «Con […]

Digitalife 2016 – Immersione e interazione al MACRO Testaccio

Spazi in bilico tra reale e virtuale, stimolazioni inconsuete per un’esperienza immersiva e del tutto fuori dall’ordinario: questi gli ingredienti alla base della settima edizione della mostra Digitalife – sezione del Romaeuropa Festival 2016 dedicata all’interazione tra arte, scienza e tecnologia – al MACRO di Testaccio fino al 27 novembre. Le installazioni proposte dal curatore […]

La sposa di sale di Sigalit Landau

Un vestito bianco, lucente e interamente ricoperto di sale è l’opera dell’artista israeliana Sigalit Landau Salt Bride, divenuta virale sul web per la sua bellezza estetica e per la sua forte carica poetica, nonché per la curiosa tecnica con cui è stata realizzata. L’artista non ha fatto altro che immergere un abito nero nelle acque […]

«Voglio essere neutrale»: l’arte di Gerhard Richter tra assenza e presenza

«Voglio essere neutrale»: un’affermazione dal vago sapore warholiano che rivela perfettamente la poetica dell’artista che l’ha pronunciata, Gerhard Richter. Il pittore tedesco, in effetti, ha fatto da sempre della rinuncia a qualsiasi presa di posizione un obiettivo primario da perseguire. Evitare programmaticamente di fossilizzarsi su un unico stile (spaziando continuamente tra differenti tecniche, soggetti e […]