Pubblicati da Valentina Martinoli

Giosetta Fioroni. La bambina che usa il cuore

L’arte di Giosetta Fioroni è la quintessenza del femminile: eleganza, sogno, sentimento e fantasia sono le sue declinazioni. Unica donna del gruppo degli artisti che negli anni ’50 animavano la scena romana, ha sempre sentito il bisogno di mantenere ben chiara la sua appartenenza al sesso (apparentemente) debole. Le sue prime opere, prodotte nella metà […]

Gerhard Richter. Asetticità della visione

La conoscenza si basa sull’assenza di giudizio e sull’osservazione neutrale. Osservare significa conoscere, non riconoscere. Fatti di cronaca, paesaggi naturali, ritratti di personaggi noti o pertinenti alla nostra sfera più intima. La realtà che appare ai nostri occhi è complessa e multiforme, suscettibile di diverse interpretazioni, portatrice di riflessioni su larga scala. E’ facile esserne […]

Anselm Kiefer, apologia delle rovine

Il punto di domanda rivolto verso un ordine superiore, divino o terrestre che sia, fa parte della stessa materia di cui è composta la corteccia cerebrale umana. Il cercare delle risposte nei detriti del susseguirsi del tempo e delle azioni è la risposta suggerita da Anselm Kiefer, artista tedesco nato proprio nell’anno finale del secondo […]