Pubblicati da Valentina Martinoli

Gerhard Richter. Asetticità della visione

La conoscenza si basa sull’assenza di giudizio e sull’osservazione neutrale. Osservare significa conoscere, non riconoscere. Fatti di cronaca, paesaggi naturali, ritratti di personaggi noti o pertinenti alla nostra sfera più intima. La realtà che appare ai nostri occhi è complessa e multiforme, suscettibile di diverse interpretazioni, portatrice di riflessioni su larga scala. E’ facile esserne […]

Anselm Kiefer, apologia delle rovine

Il punto di domanda rivolto verso un ordine superiore, divino o terrestre che sia, fa parte della stessa materia di cui è composta la corteccia cerebrale umana. Il cercare delle risposte nei detriti del susseguirsi del tempo e delle azioni è la risposta suggerita da Anselm Kiefer, artista tedesco nato proprio nell’anno finale del secondo […]