Il Corpo Nell’Arte

La rubrica Il Corpo Nell’Arte indaga come e perchè il corpo è ancora oggi soggetto irrinunciabile della produzione artistica e quanto sia ampio lo spettro di possibilità espressive che offre.
Fuori dal cliche di un arte contemporanea distante dall’uomo comune, l’approccio a queste opere è meno faticoso rispetto ad altre con un astrazione totale tra immagine e significato.

Fin dalle prime forme di rappresentazione, attraverso le varie epoche il corpo umano è soggetto inesausto delle diverse pratiche artistiche.
Senza il corpo non ci sarebbe l’arte stessa, così come tutto ciò che è prodotto umano.
Ogni opera che rappresenti il corpo si pone in diretto riferimento con ogni individuo, la comprensione non è mediata, l’empatia agevolata.
Nonostante la ridefinizione dell’arte e il moltiplicarsi di tendenze e prassi non figurative succedutesi nell’ultimo secolo, il corpo rimane ancora protagonista della ricerca di svariati autori contemporanei.
L’uso del corpo come soggetto/oggetto assume oggi di volta in volta intenti e significati nuovi, disparati e talvolta opposti.
Dalla continua indagine sulla forma fino alla sua trasfigurazione, dalla valenza politica a quella sociale o individuale, dall’attenzione alle pulsioni carnali e sessuali alla trascendenza metafisica, dalla narrazione epica a quella del quotidiano fino alla perdita di identità e via continuando con gli innumeri temi a cui il corpo è chiamato continuamente ad esser simbolo.

Sarcasticamente profano. Il mondo ultra contemporaneo di Francesco Vezzoli

/
Ma che ci fa il volto di Lady Gaga al posto dell’Apollo del…

I corpi resistenti di Francesca Grilli. Performatività e resistenza al di là del corpo

/
Il corpo è da sempre il ricettacolo e il contenitore di memorie,…

Matthew Barney e il ciclo di Cremaster

/
Cremaster è un ciclo di opere audiovisive ideate dall’artista…

L’arte della sensualità nei nudi della Beecroft

/
Forza, fascino, bellezza femminile. La scelta di Vanessa Beecroft…

Quel tizio dei social: Pawel Kuczynski

/
Pawel Kuczynski è un nome che potrebbe non dire niente a molti,…

Makoto: un giapponese innamorato del corpo (vuoto)

/
Makoto è un feticista del corpo umano, un amante del nihil nonché…

The Morgue. Serrano immortala cadaveri

/
Andres Serrano (1950) è il fotografo statunitense che ha reso…

Immagini di guerra. Robert Capa

/
Robert Capa, un fotoreporter in grado di cogliere la realtà…

Tutti i colori del rosa di Katja Tukiainen

/
Katja Tukiainen, artista finlandese che possiamo collocare genericamente nel mare magnum del Neo-pop. Attraverso disegni, dipinti e installazioni, la Tukiainen rappresenta un mondo globalizzato e vanesio formato da quegli esibizionisti social il cui unico scopo è piacere il più possibile.

La sfortuna che ha creato una leggenda: Zdzislaw Beksinski

/
Zdzislaw Beksinski è stato uno straordinario interprete del macabro e dello spettrale, pochi artisti hanno saputo trasformare così bene i propri incubi in immagini.