Arte Senza Il Corpo

Il soggetto della rubrica Arte Senza Il Corpo sono le opere e le ricerche artistiche che non prendono in considerazione la presenza della figura umana all’interno della rappresentazione.

L’arte, come forma di comunicazione complessa ha da sempre tra i suoi scopi anche quello di comunicare concetti complessi, non fisici, non visibili.
Dall’urgenza di esprimere e descrivere l’ interiorità umana, pensieri trascendentali o utopici, si è reso necessario l’abbandono del figurativismo e della rappresentazione della realtà sensibile a favore della rappresentazione della sensibilità. Questo percorso in profondità ha portato a superare anche la sensibilità stessa fino a tornare a un materialismo assoluto e sfociare nella descrizione ontologica di ciò che ci circonda e spesso, nella ridefinizione ontologica dell’arte stessa.
Spinta anche dalla comparsa di tecnologie di riproduzione del reale, la ricerca artistica si è volta verso altre direzioni, arrivando a non riprodurre più ma a prelevare direttamente dalla realtà elementi, oggetti e materiali sovvertendone funzione e senso comune.
Dalla ricerca formale pura, alla tabula rasa, spesso l’eliminazione dell’uomo dall’opera permette di trattare senza retorica anche temi politici o sociali e attivare un confronto tra l’individuo e l’oggetto che molto sa dire dello stesso essere umani.

La manipolazione del reale. L’iperdettaglio fotografico di Andreas Gursky

/
Sono formati dalle dimensioni gigantesche quelli scelti da Andreas…

Il campo di battaglia di Rudolf Stingel

/
La creazione di uno spazio espositivo che sia funzionale alla…
,

La sinfonia minimalista di Remi Rough in mostra alla Wunderkammern di Roma

/
Sinfonia di un minimalismo sistematico: così l'artista inglese…

Cai Guo-Qiang: la pirotecnica ricongiunzione celeste

/
Polvere da sparo e ritualità collettiva sono due degli elementi…
,

Alek O. L’impero delle luci. La nuova personale in mostra da Frutta Gallery

/
Dopo la personale di Gabriele de Santis in cui graffiti e illusioni…

L’incanto delle fotografie di Candida Höfer

/
Può un interno di un palazzo coinvolgere più di un paesaggio?…
,

Nedko Solakov: quando lo scarabocchio diventa arte

/
Ci sono molti modi con cui artisti e curatori possono approcciarsi…
,

Allegro non troppo. La giungla tessile di Bruna Esposito

/
Uno stretto corridoio, una folla di gente. Si sta stretti, ma…

L’alchemica mutazione della materia: Gilberto Zorio

/
L’interesse per la materia e le sue proprietà è stato spesso…
,

A Roma la pittura prende corpo con l'opera di Aljoscha

/
Forme iper-leggere, sospese e apparentemente instabili sono le…