Arte Senza Il Corpo

Il soggetto della rubrica Arte Senza Il Corpo sono le opere e le ricerche artistiche che non prendono in considerazione la presenza della figura umana all’interno della rappresentazione.

L’arte, come forma di comunicazione complessa ha da sempre tra i suoi scopi anche quello di comunicare concetti complessi, non fisici, non visibili.
Dall’urgenza di esprimere e descrivere l’ interiorità umana, pensieri trascendentali o utopici, si è reso necessario l’abbandono del figurativismo e della rappresentazione della realtà sensibile a favore della rappresentazione della sensibilità. Questo percorso in profondità ha portato a superare anche la sensibilità stessa fino a tornare a un materialismo assoluto e sfociare nella descrizione ontologica di ciò che ci circonda e spesso, nella ridefinizione ontologica dell’arte stessa.
Spinta anche dalla comparsa di tecnologie di riproduzione del reale, la ricerca artistica si è volta verso altre direzioni, arrivando a non riprodurre più ma a prelevare direttamente dalla realtà elementi, oggetti e materiali sovvertendone funzione e senso comune.
Dalla ricerca formale pura, alla tabula rasa, spesso l’eliminazione dell’uomo dall’opera permette di trattare senza retorica anche temi politici o sociali e attivare un confronto tra l’individuo e l’oggetto che molto sa dire dello stesso essere umani.

L’esposizione è un gioco: Cornelia Baltes

/
Cornelia Baltes è una delle migliori rivelazioni di questo decennio.…
,

Le vibrazioni temporali di Giorgio Griffa in mostra alla Galleria Lorcan O’Neill

/
Tempo, sequenze ritmate e segni ridotti al minimo invadono le…

Astrattismo ed effetti ottici con Mark Grotjahn

/
Astrattismo è il termine da affiancare a un artista contemporaneo…

L’arte e il disincanto: l’ibrido reazionario Claire Fontaine

/
Una donna, o forse un uomo. Un’entità in continuo divenire…

Dubai Miracle Garden. Le sculture floreali che coinvolgono i sensi

/
Gioiello degli Emirati Arabi Uniti è il Dubai Miracle Garden,…
,

Le metamorfosi dell’essere: Greenhouse di Gianfranco Baruchello a Milano

/
Per la prima volta nella sede del Palazzo Belgioioso di Milano,…

Attraverso il filo della vita di Chiharu Shiota

/
Nell’antica mitologia greca Arianna innamoratasi di Teseo,…

La quarta dimensione della percezione nelle installazioni sonore di Haroon Mirza

/
Haroon Mirza, vincitore di diversi premi internazionali tra cui…

Christopher Wool: il caos bicromatico della tela

/
Grovigli di linee, macchie di colore sul bianco di una tela,…

James Turrell, il maestro della luce

/
Pochi hanno saputo consacrare la propria vita a una così devota…