Arte Senza Il Corpo

Il soggetto della rubrica Arte Senza Il Corpo sono le opere e le ricerche artistiche che non prendono in considerazione la presenza della figura umana all’interno della rappresentazione.

L’arte, come forma di comunicazione complessa ha da sempre tra i suoi scopi anche quello di comunicare concetti complessi, non fisici, non visibili.
Dall’urgenza di esprimere e descrivere l’ interiorità umana, pensieri trascendentali o utopici, si è reso necessario l’abbandono del figurativismo e della rappresentazione della realtà sensibile a favore della rappresentazione della sensibilità. Questo percorso in profondità ha portato a superare anche la sensibilità stessa fino a tornare a un materialismo assoluto e sfociare nella descrizione ontologica di ciò che ci circonda e spesso, nella ridefinizione ontologica dell’arte stessa.
Spinta anche dalla comparsa di tecnologie di riproduzione del reale, la ricerca artistica si è volta verso altre direzioni, arrivando a non riprodurre più ma a prelevare direttamente dalla realtà elementi, oggetti e materiali sovvertendone funzione e senso comune.
Dalla ricerca formale pura, alla tabula rasa, spesso l’eliminazione dell’uomo dall’opera permette di trattare senza retorica anche temi politici o sociali e attivare un confronto tra l’individuo e l’oggetto che molto sa dire dello stesso essere umani.

Agostino Bonalumi: ambiguità delle ombre

/
«L'opera di Agostino Bonaluni non è pittura, non è scultura,…

Mimmo Rotella. Artista del decoupage

/
Mimmo Rotella è un artista italiano famoso per la realizzazione…

Sol LeWitt sulla scia del Costruttivismo

/
Sol LeWitt è un artista statunitense la cui produzione artistica…

Arte povera: l’esordio di Kounellis

/
Forse innamorato dell’Italia, Kounellis a soli vent’anni…

Colore ed emozione: la poetica artistica di Mark Rothko

/
Mark Rothko (1903 – 1970), artista appartenente al gruppo di pittori americani che insieme a Pollock, Gottlieb etc., che è possibile inserire nella corrente dell’espressionismo astratto...

Un bambino non può farlo: Cy Twombly

/
Twombly è stato un artista sempre fuori da qualsiasi corrente artistica...

Christo e Jeanne-Claude, il velo del sublime

Il progetto artistico denominato "Christo e Jeanne-Claude" dei coniugi statunitensi Christo Vladimirov Yavachev e Jeanne-Claude Denat de Guillebon è contraddistinto da una precisa progettualità e ad uno studio approfondito del territorio preso in esame...
,

Arte insignificante. Yayoi Kusama

/
Yayoi Kusama è un’icona dell’artworld che ha fatto delle…

Jeff Koons e la banalità del quotidiano

/
E’ tendenzialmente considerato l’erede di Andy Warhol e continuatore…

Scultura eroica. Giuseppe Spagnulo

/
Giuseppe Spagnulo è stato un artista che ha dedicato alla disciplina…