Focus

La rubrica Focus ha l’intenzione di restituire il contatto diretto e immediato con una singola opera oppure con diverse opere dello stesso artista, favorendo un rapporto a tu per tu come succede in una galleria, anche se ci si trova davanti allo schermo del computer, dello smartphone o del tablet. Focus vuole inoltre focalizzare l’attenzione sulla vita di un singolo artista, analizzandone il percorso di ricerca lontano dalla consueta riproposizione biografica dal taglio storico.

Siamo bombardati di immagini, questa è una frase fatta ricorrente ma non per questo meno veritiera e l’insieme dell’arte visuale è una fabbrica mai stanca di immagini.
In questo magma indistinto alcune immagini ci colpiscono, ci attraggono, ci seducono al primo sguardo. Senza rifletterci tanto, a volte in contrasto con quel che è il nostro gusto solito o quello che vorremmo fosse, siamo attratti da un’opera per come appare.
Non dalla ricerca artistica, non dall’autore, non perchè era su un libro o su un sito web. Talvolta l’intuizione arriva prima della comprensione.

Legarsi alla montagna. Maria Lai

/
8 settembre 1981. E’ una data ben nota alla piccola comunità…

Spazio negativo. Rachel Whiteread

/
Rachel Whiteread solidifica ed espone lo spazio funzionale di…

La Nona Ora di Cattelan, diciassette anni dopo

/
«Il grande nemico dell'arte è il buon gusto» disse qualche grande artista, non importa chi. L'opera di Maurizio Cattelan, a diciassette anni dalla sua realizzazione, ha perso il suo charme, la sua carica provocatoria, ma ancora oggi desta qualche fastidio.

Bruce Conner. No alla tecnologia, no alle barbarie della società

/
Bruce Conner, pittore, scultore e regista statunitense, deceduto a San Francisco nel luglio 2008, ha dichiarato in un’intervista di non fare “arte elettronica”, non utilizzando nulla di quella che gli uomini chiamano tecnologia.

Piotr Uklanski ed il suo "pugno chiuso"

/
Un pugno chiuso alto diversi metri, sullo sfondo una parete bianca con del colore rosso che cola verso il basso, simulando il sangue umano. Una poco originale protesta nei confronti del comunismo? Può darsi, ma anche una manifestazione artistica di Piotr Uklanski, figlio di una nazione come la Polonia, che ha vissuto, nel bene e nel male, la dominazione dell'URSS.

Il mare di Hull. I nudi blu di Spencer Tunick

/
Risale al 9 luglio 2016 la nuova iniziativa di Spencer Tunick…

Gli stracci di Michelangelo Pistoletto

/
Michelangelo, protagonista indiscusso dell’arte povera in Italia. Le opere emblema di questo percorso sono i lavori che pubblica negli anni Sessanta, in cui inserisce gli stracci, da quella più celebre La venere degli stracci, alle meno famose come Orchestra di stracci, Monumentino, e Colonne di stracci...

Go #Obey, go!

/
All'inizio alcune forme artistiche non le vedi neanche. Le confondi. Non le distingui. Per Shepard Fairey in arte Obey Giant, street artist e designer, lo stickers è un medium espressivo attraverso cui proseguire le sue poetiche e istanze poetiche uscendo dalla nicchia artistica della street art per giungere al grande pubblico.

Sguardi sul mondo attuale: #1 Eastern eyes

/
Sguardi sul mondo attuale: #1 Eastern eyes. Opere di Sugimoto, Ghukasyan, Miyajima e tanti altri testimoniano gli "occhi orientali", il filo conduttore di tutta la mostra inaugurata dall'EXMA Exhibiting and Moving Arts. Il progetto, intitolato "Sguardi sul mondo attuale - Arte contemporanea internazionale da una collezione privata in Sardegna", mette in mostra opere appartenenti o nella disponibilità della collezione privata di Antonio Manca.

Wharol, la quotidianità come icona del suo tempo

/
Vita mondana, giornali, oggetti quotidiani: ecco il campo d’azione di Wharol...