Conferenza Artecracy.eu – Lo stato dell’Arte

Quando oggi ci si appresta a visitare una mostra d’arte contemporanea non si è più certi di cosa effettivamente si vada a vedere, né di quale sia l’intento dell’artista nella composizione dell’opera o quale sia il messaggio eventuale sotteso.

Per poterci formare un’idea autonoma circa l’arte contemporanea non possiamo però prescindere da una conoscenza basilare di come le forme dell’arte si siano evolute e trasformate nel corso dell’ultimo secolo. L’arte è un linguaggio: così come non si può pretendere di analizzare un testo in una data lingua adottando la grammatica di un’altra, non possiamo evitare di possedere un vocabolario aggiornato dell’arte per comprendere l’arte contemporanea.

Il primo e il miglior modo per conoscere consiste nel guardarsi intorno senza pregiudizi o timori, concedendosi il giusto tempo per porgersi dei quesiti e cercare di darsi una risposta o, in seconda istanza, andare a cercarla in un libro, in una rivista o sulla rete. Approcciandosi all’arte contemporanea non si dovrebbe avere l’idea che tutto ciò che vediamo debba necessariamente piacerci o emozionarci. Non è così neanche per l’arte tradizionale, quindi è normale che alcune opere ci comunichino qualcosa in più rispetto ad altre.

La vastità della produzione attuale di opere può essere scoraggiante, bombardati come siamo da immagini e spot. Nella quantità la qualità scarseggia ma allo stesso tempo i temi trattati sono così vari che è difficile non trovare delle opere che intercettino i nostri interessi. Nelle pagine che seguono si propone una selezione delle diverse pratiche che compongono l’intricato e complesso insieme di ciò che oggi è arte.

Pubblichiamo il video della conferenza “Lo stato dell’Arte” che si è tenuta alla Mediateca del Mediterraneo (MEM) di Cagliari il 2 settembre 2016, realizzata dallo staff di Artecracy.eu in collaborazione con l’associazione culturale Artecrazia e con il contributo dell’Univesità degli Studi di Cagliari e dell’Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario.

Chi volesse, invece, ricevere gratuitamente l’ebook “LO STATO DELL’ARTE. COS’È ARTE OGGI” è pregato di contattarci tramite il format CONTACTS specificando di volere il libro digitale in questione tramite email.

Marzio La Condanna

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*