Decomposed. Bordalo II solo show

La sua arte è stata definita “ecologica”. Il suo stile unico. Artur Bordalo, meglio conosciuto come Bordalo II, è l’artista portoghese che utilizza rifiuti e materiali di recupero per dare forma alle sue fantastiche creature: animali giganteschi, pesci, volatili e insetti. Riciclando e assemblando pneumatici, paraurti danneggiati, biciclette rotte, pezzi d’auto e altro materiale di scarto, Bordalo II ha portato i suoi Big Trash Animal sui muri di tutto il mondo, dalla Norvegia all’Azerbaijan, dagli Stati Uniti alla Polonia.

A Torino, alla galleria Square 23 di via San Massimo 45, nella sua prima personale in Italia, Bordalo II riduce le dimensioni dei suoi Big Trash Animal mantenendo inalterato lo stile e il messaggio, ma utilizzando anche altri materiali di recupero che gli consentono un tale livello di dettaglio impossibile da raggiungere sulla superficie di un muro.

Decomposed è una critica alla società consumistica: le opere raffigurano la natura (gli animali, in questo caso) attraverso i materiali responsabili della sua stessa distruzione.

Nato a Lisbona nel 1987, Artur Bordalo è cresciuto seguendo le orme del nonno, il pittore Real Bordalo, che ha dipinto gran parte della città di Lisbona. Dopo aver girato il mondo dipingendo graffiti illegali, gradualmente la sua coscienza ecologica si è evoluta trasformando il suo lavoro artistico. Bordalo si considera un attivista: i suoi interventi, costruiti con scarti e rifiuti, ricreano le immagini della natura con l’obiettivo di richiamare l’attenzione e sensibilizzare su ciò che l’umanità sta distruggendo con le sue abitudini usa e getta.

Bordalo LL, Decomposed, Fonte arte.it

Fino al 25 Febbraio 2017

Torino

Luogo: Square23 Street Art Gallery

Telefono per informazioni: +39 334.9980390

E-Mail info: info@square23.net

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*