FOCUS

La rubrica Focus ha l’intenzione di restituire il contatto diretto e immediato con una singola opera oppure con diverse opere dello stesso artista, favorendo un rapporto a tu per tu come succede in una galleria, anche se ci si trova davanti allo schermo del computer, dello smartphone o del tablet. Focus vuole inoltre focalizzare l’attenzione sulla vita di un singolo artista, analizzandone il percorso di ricerca lontano dalla consueta riproposizione biografica dal taglio storico.Siamo bombardati di immagini, questa è una frase fatta ricorrente ma non per questo meno veritiera e l’insieme dell’arte visuale è una fabbrica mai stanca di immagini.

In questo magma indistinto alcune immagini ci colpiscono, ci attraggono, ci seducono al primo sguardo. Senza rifletterci tanto, a volte in contrasto con quel che è il nostro gusto solito o quello che vorremmo fosse, siamo attratti da un’opera per come appare. Non dalla ricerca artistica, non dall’autore, non perchè era su un libro o su un sito web. Talvolta l’intuizione arriva prima della comprensione.

ULTIMI ARTICOLI

Kupka. Il mondo, con una realtà di cui non si è nulla

Viviamo nel timore di un nemico invisibile, che avvolge tutta l’umanità costringendola nel terrore. Ma la speranza non muore mai , ci da la forza di continuare a lottare contro questa guerra invisibile. Artecracy.eu cerca di dare un piccolo contribuito, un aiuto a far sopravvivere l’arte affinché dia un raggio di speranza a non fermarsi […]

Josè Manuel Ballester. La profezia degli Hidden Spaces

Sono giorni difficili, non solo per l’Italia, ma per il mondo intero. Un nemico invisibile minaccia l’umanità costringendola all’isolamento per poter preservare la propria salute. Anche Artecracy.eu cercherà di dare il suo piccolo contributo, continueremo a scrivere per voi lettori, in modo che la diffusione dell’arte e della cultura non si fermi. Oggi vi presenterò […]

Delicatezza e inafferrabilità: Mattia Pajè si racconta nella sua prima personale a Roma

Una delicata inafferrabilità è ciò che si percepisce davanti alle opere che Mattia Pajè, artista emergente classe ‘91, ha immaginato e ideato per gli spazi della Fondazione smART. Un giorno tutto questo sarà tuo, titolo della mostra a cura di Saverio Verini, non è solo un auspicio, ma è uno statement che fa da collante […]

ULTIME NOTIZIE