Fosco Grisendi. Sport is discipline

F&C Studio Legale Tributario di Milano ospita, dal 21 giugno al 25 ottobre 2017, Sport is discipline, esposizione personale di Fosco Grisendi curata da Giovanna Repossi con un testo di Chiara Serri.

In mostra, una ventina di opere su tela e su carta realizzate dal 2014 ad oggi.

Nato a Parma nel 1976, Fosco Grisendi vive e lavora a Montecavolo di Reggio Emilia. Nel 2004 tiene la sua prima mostra, prendendo successivamente parte a numerose esposizioni personali e collettive. Dal 2015 collabora con la Galleria Bonioni Arte. La collezione pubblica dei Musei Civici di Reggio Emilia ha recentemente acquisito l’opera Stand your ground #8 (2014).

Scrive Chiara Serri: «Camminare di lato, lentamente. Tenersi sul bordo del transito, lungo un marciapiede dal quale la vita scorre veloce. Uno spazio cerniera tra realtà ed immaginazione, in cui arrivano solo pezzi di mondo, o meglio, pezzi di un mondo a pezzi: porzioni di corpi e frammenti di paesaggio combinati tra loro in un equilibrio precario, dove il dato reale, spesso lacunoso, è sorretto dall’invenzione. Visioni parziali, l’una di seguito all’altra, integrate in una composizione rassicurante, che nasconde tuttavia elementi dissonanti. Dopo aver portato le opere della serie Stand your ground in giro per l’Italia, Fosco Grisendi è ripartito dalla ricerca, prendendo per la prima volta in considerazione il paesaggio. La sua produzione dal 2014 ad oggi si articola in tre nuclei principali: i dipinti e i disegni presentati ai Musei Civici di Reggio Emilia (2017), in cui la figura umana è posta in dialogo con l’ambiente che la circonda; le tele e carte della serie Stand your ground, che usa il wrestling come metafora della società contemporanea; i lavori a tema sportivo, alcuni dei quali presentati dalla Galleria Bonioni Arte a SetUp Art Fair 2016. Una pittura pop, volutamente sintetica, che allude anziché descrivere, avvalendosi di alcuni elementi linguistici propri del mondo della grafica e del fumetto. Fondi neri, contorni netti, campiture piatte per una ricerca che pone la verità anatomica in secondo piano, lasciando spazio al gesto in potenza, a ciò che potrebbe accadere sulla tela accettando l’opera e il suo mistero».

 

Dal 21 Giugno 2017 al 25 Ottobre 2017

MILANO

LUOGO: F&C Studio Legale Tributario

CURATORI: Giovanna Repossi

La personale sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17 previo accordo via mail: gio.zesign@gmail.com.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*