Fulvio Tornese. Siamo solo il nostro sguardo

Il MACMa – Museo di Arte Contemporanea di Matino ospita nello spazio espositivo delle Scuderie la prima tappa della mostra itinerante Siamo solo il nostro sguardo personale di Fulvio Tornese supportata da Galleria Monteoliveto, promossa dal Comune di Matino e patrocinata da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Ordine degli Architetti, Paesaggisti e Pianificatori della Provincia di Lecce, Puglia Promozione.

La mostra presenta un nutrito corpo di opere della più recente produzione di Fulvio Tornese, che sin dagli anni Ottanta ha individuato nella disciplina pittorica la sua ideale traduzione formale, attraversando un’estetica che si intreccia con la poetica delle immagini sulla città e trova i suoi riferimenti nei maestri del ‘900 dell’arte, dell’architettura e della letteratura.

Le forme regolari, il segno definito, la declinazione del bianco e le figure antropomorfe in primo piano, caratterizzano la selezione di opere appartenenti al progetto che Fulvio Tornese suole chiamare “i bianchi”. Riuniti in questa personale sotto il titolo Siamo solo il nostro sguardo, i bianchi sembrano invitare all’attenzione verso il sé e verso ciò che lo circonda, un suggerimento a volgere lo sguardo in un continuo movimento dall’esterno verso l’interno e viceversa, ad acquisire una costante e disinvolta predisposizione sulla contemporaneità. In questa narrazione, le scenografie del mondo in cui siamo abituati a muoverci quotidianamente sembrano provvisoriamente annullarsi e svelano la forma della loro essenza artificiosa, la ragione della loro presenza e la natura della loro funzione. Le architetture sbilanciate mostrano piccole porzioni di strade e piazze in cui si aggira il protagonista incontrastato di questa serie, l’uomo. La figura antropomorfa senza lineamenti del volto, sembra sospesa nella tonalità fredda del colore, utile ad annullare la congiunzione tra cielo e terra per farla emergere come unità irripetibile. Equilibrio superiore e assenza di gravità per una pittura che si fa corporea e incorporea, come le nuvole che spesso ricorrono nella trama delle sue tele narranti.

 

 

Fino al 31 Agosto 2017

Matino | Lecce

Luogo: MACMa – Museo Arte Contemporanea di Matino

Enti promotori:

  • Comune di Matino
  • Patrocinata da Regione Puglia
  • Provincia di Lecce
  • Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori della Provincia di Lecce
  • Puglia Promozione

Costo del biglietto: ingresso gratuito

Telefono per informazioni: +39 0833.1938674

E-Mail info: labconceptsrl@gmail.com

Sito ufficiale: http://www.macmatino.it/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*