I/IN/A Villa Borghese

“I pini giganti, un sorprendente spazio tra i grandi alberi, la luce era divinamente bella, e con una forza di colore che quasi accecava. Qui c’era la pace paradisiaca, tranquillità e bellezza. Non c’erano molte persone in quella serata di tutti i giorni, ma molti uccelli, suoni e profumi. Nel crepuscolo, i memoriali di diversi personaggi storici brillavano e davano vita e tempo al parco da riempire (…)
Ho trovato il mio posto, il mio motivo.”
Anita Viola Nielsen, 2019

Sala 1 è lieta di presentare il libro I/IN/A Villa Borghese e una selezione di opere ad acquerello tratte dalla serie “Villa Borghese” di Anita Viola Nielsen.
Il volume, edito Quasar e realizzato con il supporto dell’Accademia di Danimarca, raccoglie il lavoro dell’artista svolto nel periodo di permanenza e studio nella storica villa romana. Il progetto svolto in sette anni rappresenta una tappa fondamentale nel percorso artistico di Anita Viola Nielsen.
Nella bellezza dei luoghi di Villa Borghese e nell’armonia dei colori dell’ambiente, l’artista ha avuto modo di dialogare dapprima con se stessa per ritrovare l’armonia di un ordine naturale. Confrontandosi anche con la tradizione di artisti e letterati che di Villa Borghese hanno reso la propria musa e che vivono nel parco in forma di sculture marmoree, Anita Viola Nielsen ha realizzato una serie di opere ispirandosi all’ambiente enigmatico, sospeso e “dechirichiano” della villa romana, così come lei dichiara:
“Io tendo a descrivere lo spirito dei luoghi, ma facendo ciò rappresento anche le persone. Sono interessata alla metafisica e all’enigma”

A seguito della presentazione del volume con l’intervento di Alberta Campitelli, Bolette Maria Madsen, storica d’arte, aprirà la mostra di Anita Viola Nielsen.

Anita Viola Nielsen, vive e lavora a Copenhagen. Formatasi alla Scuola di Grafica di Copenhagen, prosegue i suoi studi all’Accademia di Belle Arti di Perugia. Ha partecipato a diverse mostre, tra le personali segnaliamo: Wilderness (Leger Gallery, Malmö, 2018), WATERcolours, (The Danish church in LA, California, 2017), Memory Room, (Museum Holmen, Danimarca, 2016); delle collettive ricordiamo: Between us (Lviv National Gallery, Ucraina,2017), Art Amoy, (Xiamen, Cina, 2017), Laboratorio Eterno (Museo Hendrik Christian Andersen, Roma, 2015).
Ha vinto numerosi premi tra questi quello conferito dal The Queen Ingrid Foundation (Roma. 2017, 2015, 2013, 2011) e dal Consiglio d’arte del Governo Danese (2015, 2013, 2012).

dav_soft

Presentazione libro: Lunedì 4 marzo 2019 alle ore 17,30
Intervengono Giovanna Alberta Campitelli e Bolette Maria Madsen

Sala 1, Piazza di Porta San Giovanni 10, Roma

La mostra sarà fino all’8 marzo, 2019
Secondo orari della galleria o su appuntamento

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*