La scultura di Giuseppe Ducrot

E’ con grande entusiasmo che la Galleria Maurizio Nobile inaugura l’inizio del nuovo anno con la La scultura di Giuseppe Ducrot, una mostra dedicata allo straordinario scultore romano, chiamato ad abitare gli spazi raffinati della sede bolognese in via Santo Stefano 19/a dal 26 gennaio al 28 febbraio 2017. L’esposizione inaugurerà mercoledì 25 gennaio alle 18 nell’ambito dell’Art Week bolognese, con una straordinaria apertura serale in occasione dell’Art city Night di sabato 28 gennaio.

Giuseppe Ducrot approda alla scultura nei primi anni novanta, sperimentando nuove tecniche su ceramica invetriata, terracotta, marmo e fusione in bronzo a cera persa. Attualmente, collabora con la storica Ceramica Gatti di Faenza, dove la produzione delle tipologie classiche si perpetua fedelmente insieme a quella delle opere di creazione contemporanea. Per Ducrot, infatti, fonti d’ispirazioni sono l’arte classica romana, ma anche le invenzioni scenografiche barocche, che trapelano con straordinaria capacità di mimesi nelle sue opere. In questo dialogo con l’antico e i modelli del passato si definisce il primo punto d’incontro con le opere trattate dalla galleria Nobile, specializzata in dipinti, disegni e sculture dal XVI al XIX secolo.

L’esposizione, come tante in passato, vuole porre l’attenzione sulla contemporaneità dell’arte di qualsiasi epoca e sul potenziale estetico che dispone la convivenza di opere di stile con periodi diversi. In questo senso, il connubio antico-contemporaneo porta a un’esaltazione reciproca delle opere, in un continuo rimando e richiamo di tematiche, iconografie e stilemi. Questa scelta caratterizza da tempo l’orientamento e la proposta della galleria Maurizio Nobile, che a settembre del 2017 festeggerà i suoi trent’anni di attività.

Giuseppe Ducrot, Figura distesa gialla, Fonte arte.it

Dal 25 Gennaio 2017 al 28 Febbraio 2017

Bologna

Luogo: Galleria Maurizio Nobile

Telefono per informazioni: +39.051.238363

E-Mail info: bologna@maurizionobile.com

Sito ufficiale: http://www.maurizionobile.com/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*