Lettere d’amore. Giosetta Fioroni

L’incontro con Goffredo Parise rimane “l’evento centrale e felice” nella vita di Giosetta Fioroni. Un amore che Giosetta ha continuato a coltivare per tutta la sua vita. Nel trentennale della scomparsa dell’autore dei Sillabari e in occasione di Festivaletteratura, sarà visibile alla Galleria Corraini una mostra personale di Giosetta Fioroni dedicata a Goffredo Parise. Una serie anomala di varie opere costruiscono un racconto intimo del rapporto tra l’artista, lo scrittore e la cultura del loro tempo, che ripercorre inoltre la lunga collaborazione, dal lontano passato ad oggi, tra Giosetta Fioroni e la Galleria Corraini.

Diventa un’opera l’ingrandimento, realizzato dai grafici della casa editrice Corraini, della lettera scritta a mano, da Giosetta a Goffredo, esempio della costante passione dell’artista per l’uso della calligrafia. Nella mostra si potranno vedere ritratti e foto di Parise insieme ad alcune speciali operine in ceramica e metallo realizzate da Giosetta Fioroni alla Bottega Gatti di Faenza.

Contemporaneamente alla  mostra verrà pubblicata una plaquette (nome che a Parigi si dava, nei primi anni del Novecento, a edizioni brevi, ma assai speciali): Lettere d’amore, con due scritti di Goffredo Parise e Giosetta Fioroni.

La mostra sarà inoltre l’occasione per la ristampa di Tapestry. Psiche, metapsiche e guerre stellari, un piccolo libro del 1992 da tempo esaurito e ora finalmente ristampato, con disegni e parole di Goffredo e Giosetta dedicati alla poesia di Andrea Zanzotto.

Durante Festivaletteratura la Galleria Corraini accoglierà inoltre anche presentazioni, firmacopie e incontri con artisti e autori.

link: Galleria Corraini

Fino all’8 Ottobre 2016
dal Lunedì al Venerdì 9.30 – 12.30/15.30 – 19.30

Via Ippolito Nievo 7a, Mantova

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*