Pixar. 30 anni di animazione

Le sale del Palazzo delle Esposizioni di Roma diventano teatro di un patrimonio di immagini e personaggi ormai collettivo, ospitando, fino al prossimo 20 gennaio, la grande mostra dedicata all’universo cinematografico della Pixar, a cura di Elyse Klaidman e Maria Grazia Mattei.

La famosa casa di produzione californiana, fondata nel 1986, è riuscita a conquistare un ruolo fondamentale nel settore dell’animazione, con la sua capacità di mettere insieme cuore e tecnologia, dando vita a personaggi indimenticabili e fortemente caratterizzati, eroi amati dai più piccoli e non solo, capaci infatti di lasciare un segno anche nello spettatore adulto.

Il timore diffuso era che il tratto gentile, artigianale, del disegno a matita che contraddistingueva i film di animazione precedenti venisse messo da parte a favore di una digitalizzazione massiccia; la Pixar è riuscita a scongiurare questo pericolo e anzi, a coniugare in maniera esemplare l’utilizzo di tecniche all’avanguardia assieme a strumenti che appartengono all’arte e al disegno tradizionali, attraverso il lavoro di un team di specialisti, che include artisti, scenografi, sceneggiatori e anche psicologi.

Frutto della loro sinergia sono titolo quali Monsters & Co., Alla ricerca di Nemo, Cars, Inside Out, Coco, sono per citarne alcuni.

Fabio Fornasari firma il progetto espositivo, basato sui concetti chiave di Personaggio, Storia e Mondo, i cardini che stanno alla base della realizzazione di un film.

La mostra presenta un corpus di oltre 400 opere tra disegni, sculture, bozzetti, collage e storyboard, e moltissimi materiali video, che testimoniano i trent’anni di attività della Pixar, che esordì con il celeberrimo Toy story nel 1995, il primo film completamente animato al computer. Sono inoltre presenti due installazioni, intitolate Artscape e Zoetrope, che danno vita alle opere esposte attraverso la tecnologia digitale.

Oltre al percorso espositivo la mostra propone un programma di incontri sul tema dell’animazione condotti da alcuni esperti del settore, volti ad analizzare nel dettaglio e a far quindi conoscere allo spettatore in maniera più approfondita il percorso che porta alla creazione e alla realizzazione finale dei film animati.

Completa la mostra la proiezione delle più famose produzioni Pixar, come Gli Incredibili 2, in modo da dare la possibilità al grande pubblico di rivivere sullo schermo la magia di quelli che sono già a tutti gli effetti dei cult cinematografici.

 

 

Palazzo delle Esposizioni

Via Nazionale 194, Roma

Dal 9 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019

Domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00

Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30

https://www.palazzoesposizioni.it

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*