Articoli

Alberto Garutti – AI NATI DI OGGI

“I lampioni di Piazza del Popolo sono collegati con il reparto di maternità del Policlinico Agostino Gemelli. Ogni volta che la luce pulserà vorrà dire che è nato un bambino. Quest’opera è dedicata a lui e ai nati oggi in questa città”

E’ il caso di dire che ogni vita che nasce è una nuova luce che inizia a brillare. Potrebbe essere definito così il concept che sta dietro l’installazione di Alberto Garutti, dal titolo Ai nuovi nati, inaugurata nei giorni scorsi nella splendida cornice di Piazza del Popolo a Roma e visibile al pubblico fino al prossimo dicembre; lo scopo del lavoro è illustrato dalla didascalia sopra riportata, incisa su lastre di metallo posizionate in più punti della piazza.

Il progetto è curato da Hou Hanru e Monia Trombetta ed è realizzato dal MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) in collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS; è promosso da Roma Capitale, con il supporto di Acea e Areti.

L’idea nasce 1998; da allora è stata realizzata in diverse città del mondo prima di approdare a Roma, ad esempio a Istanbul e a Mosca, solo per citarne due.

Ma come funziona?

Tutto parte da un pulsante, che viene premuto nel reparto del Gemelli in occasione di ogni nuova nascita (e parliamo di una media di 11 parti al giorno per l’ospedale romano); a quel punto l’intensità luminosa dei lampioni della piazza aumenterà gradualmente fino a ritornare, dopo circa trenta secondi, al grado di brillantezza consueta.

In questo modo il pubblico diventerà parte dell’opera, e avrà modo di venire a conoscenza del lieto evento in tempo reale e di gioirne, scambiando magari commenti e sorrisi con gli altri passanti; l’arte incontra così le persone attraverso il medium della luce, che omaggia l’atto d’inizio di ogni vita, la nascita, in modo delicato e rispettoso, all’insegna dell’umanità e della condivisione.

 

Alberto Garutti: Ai nuovi nati

Piazza del Popolo, Roma

Dal 2 luglio al 31 dicembre 2019