Articoli

Christian Megert. Riflessioni. Il potere dello specchio

Dal 13 novembre al 23 dicembre 2017 la Galleria San Fedele presenterà al pubblico la mostra intitolata Riflessioni, di Christian Megert, a cura di Andrea Dall’Asta SJ e Marco Meneguzzo.

Membro storico del celebre Gruppo Zero, Megert pone al centro della sua ricerca artistica lo specchio quale mezzo artistico primario. Lo specchio non è da considerare come un puro dato tecnico, come un semplice strumento, ma ha una valenza simbolica, come quando ci si specchia e si ha la sensazione di uno sdoppiamento. Qual è l’immagine a cui si viene rimandati? A quale spazio viene conferita origine?

Le opere di Megert sono composte da specchi capaci di creare dimensioni inedite, fatte di movimenti e riflessi. Parlare di specchi significa portare avanti un’indagine, significa scoprire come la luce agisce sulla superficie. Nel momento in cui l’artista accosta gli specchi gli uni vicino agli altri, la visione del mondo esterno risulta frammentata in una molteplicità di sfaccettature, secondo diversi punti di vista.

Potrebbe trattarsi di un invito a considerare la realtà in tutte le sue complessità? Quali sono i punti di riferimento, se il reale si moltiplica all’infinito e se lo spazio si decompone indefinitamente? Grazie agli specchi è possibile ammirare un mondo continuamente nuovo che emerge alla vista dello spettatore. L’artista non lascia colui che osserva nell’indeterminato, diventa una guida in vista di una ricomposizione del reale attraverso la combinazione di elementi geometrici, come il quadrato, il cerchio, forme pure altamente simboliche, capaci di ridare unità e coerenza.

In tal senso Megert si pone come un interprete dell’Occidente, distrugge per ricostruire, pone in discussione le certezze dell’uomo per riconoscere significati nuovi, per far vivere nuove esperienze.

 

 

Dal 13 Novembre 2017 al 23 Dicembre 2017

MILANO

LUOGO: Galleria San Fedele

CURATORI: Andrea Dall’Asta SJ, Marco Meneguzzo

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 02 86 352 233

E-MAIL INFO: sanfedelearte@sanfedele.net