Articoli

Peter Kim. Sull’orlo della forma

E’ in corso presso il Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese, in anteprima assoluta per Roma, Sull’orlo della forma, la personale dell’artista Peter Kim (1967), visitabile fino al prossimo 4 novembre.

Kim, coreano di nascita ma attualmente residente a New York, si è formato in Asia e in Europa; le sue opere sono state esposte in tutto il mondo. Tema ricorrente della sua ricerca è un costante richiamo al soggetto tempo, alle interazioni tra passato e presente, al legame fra natura e cultura.

La mostra, curata da Maria Giovanna Musso e organizzata da Comediarting, focalizza il suo nucleo semiotico sull’archetipico del vaso, luogo-contenitore senza tempo che mantiene al suo interno la memoria del cosmo, che detiene l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande.

I lavori selezionati dalla curatrice infatti sono quelli in cui “l’artista si attarda ai bordi del reale, insistendo sui limiti della figura e sul vuoto che essa delinea, sull’orlo della forma dove si decide il senso e il destino delle cose”.

Vasi composti da trame di materiale, costruiti attraverso l’uso della linea, che viene scandita in maniera precisa e ritmica, quasi fosse strofa di un canto, fino a diventare vibrazione visiva e sonora che si espande nei gorghi spazio temporali, da usare come filtro e traduttore per la conoscenza del reale, intesa come espressione di forma e contenuto primigenie.

In mostra anche disegni e una serie di opere dove è il materiale ad essere determinante, come è evidente nelle matasse informi di fili colorati; il percorso espositivo è infine completato dalla proiezione di alcuni video, e da un’opera site-specific, che sarà installata sulla terrazza.

Correda l’esposizione un catalogo a cura di Maria Giovanna Musso, con testi suoi e di Vittoria Biasi.

 

 

photo by brian buckley for

 

Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese

Dal 22 giugno al 04 novembre 2018

Da martedì a venerdì ore 13.00 – 19.00

Sabato e domenica ore 10.00 – 19.00

www.museocarlobilotti.it