Articoli

Sublimi anatomie

Un punto di osservazione ravvicinato ed approfondito sui meccanismi e le sembianze del corpo umano, declinati in senso scientifico, creativo e immaginifico: questo ed altro offre la mostra Sublimi anatomie, a cura di Andrea Carlino, Philippe Comar, Anna Luppi, Vincenzo Napolano, Laura Perrone, in corso al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al prossimo 6 gennaio.

Il percorso si snoda in senso radiale per sei sale, a partire dalla rotonda del museo, che ha visto ospitare la sera dell’inaugurazione il più classico degli apparati legati alla rappresentazione anatomica, quello dello schizzo dal vero, attraverso un vero e proprio atelier di disegno completo della presenza di modelli viventi e studenti impegnati a rappresentarli con carta matita e altri mezzi pittorici.

Il tema affrontato è ampio e riccamente studiato nel corso dei secoli: tutte le opere, le installazioni e i documenti in mostra hanno un significato specifico, in un continuo passaggio dinamico tra arte e scienza, medicina e curiosità, viscere e pelle, raccontato tra passato e presente attraverso i lavori di artisti come Berlinde De Bruyckere, Birgit Jürgenssen, Chen Zhen, Dany Danino, Marisa Merz, Dennis Oppenheim, Diego Perrone, Ed Atkins, Gary Hill, Gastone Novelli, Giuseppe Penone, Heidi Bucher, John Isaacs, Marc Quinn, Michaël Borremans, Pino Pascali, Sissi, Ketty La Rocca.

Corpo come gabbia e come contenuto, come movimento e come stasi, come forma e come nucleo fondante; associare l’anatomia al concetto di sublime significa partire dall’aspetto più concreto fino ad arrivare all’essenza, come a dire che il nostro essere una macchina perfetta non significa che siamo solo ingranaggi ben oliati ma molto di più: siamo un complesso apparato di vibrazioni, di flussi che pompano nei vasi sanguigni, di guizzi che corrono lungo i fasci muscolari e si congiungono a volte in breve sosta nel tratteggio delle ossa.

 

Palazzo delle Esposizioni

Dal 22 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020

Via Nazionale, 194 – Roma

Domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00 – Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30

https://www.palazzoesposizioni.it