Viviana Di Matteo. In lontananza si vedono treni passare

Nascondere può voler dire svelare, dipende dai punti di vista.
Quello di Di Matteo concepisce come rivelatori elementi del paesaggio che normalmente vengono intesi come barriere.
Così un muro non è più un ostacolo tra l’osservatore e ciò che nasconde, ma diviene una componente intrigante in un metafisico gioco di vedo e non vedo.
Intenzione della fotografa è quella di stimolare lo spettatore a liberarsi, superare limiti interiori ed esteriori per affacciarsi sulle molteplici realtà che sono pronte a svelarsi.

Fino al 30 Giugno 2017

MILANO

LUOGO: Vetrine Meravigli – Galleria Meravigli

ENTI PROMOTORI:

  • Istituto Italiano di Fotografia in collaborazione con Il Giornale and Eyesopen Magazine

TELEFONO PER INFORMAZIONI: +39 02.58107623

E-MAIL INFO: info@iifmilano.com

SITO UFFICIALE: http://www.elfo.org/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*