Pubblicati da Redazione

Memoria e passione. Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero

Con Memoria e passione. Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero, dal 20 febbraio al 10 maggio 2020, CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia si anima attraverso le storie e i racconti celati nelle immagini più significative della Collezione Bertero, raccolta unica in Italia per originalità dell’impostazione e qualità delle fotografie presenti. Tra […]

A nostra immagine. Scultura in terracotta del Rinascimento. Da Donatello a Riccio

Secoli, dispersioni, furti, indifferenza, vandalismi hanno quasi completamente distrutto o disperso un patrimonio d’’arte unico al mondo: le sculture in terracotta rinascimentali del territorio padovano. Ma qualcosa di prezioso e significativo è rimasto e il Museo Diocesano di Padova, insieme all’’Ufficio beni culturali, al termine di una intensa partecipata campagna di recupero, studi, ricerche e […]

Wildlife Photographer of the Year

Dal 1° febbraio al 2 giugno 2020 si terrà al Forte di Bard, l’anteprima italiana della 55esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. In esposizione oltre cento emozionanti immagini vincitrici nelle 19 categorie del premio selezionate tra 48.000 scatti […]

Munari – In movimento

L’Associazione Culturale Teatro Pratiko in collaborazione con il Centro Culturale Trevi – la piazza della cultura presenta la prima parte del progetto Munari – In movimento, a cura di Miroslava Hajek e Manuel Canelles. Il progetto si avvale del contributo della Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige – Ripartizione Cultura Italiana. Grazie alla courtesy […]

Tra Simbolismo e Futurismo. Gaetano Previati

In occasione del centenario della morte, la città natale rende omaggio a Previati con una mostra organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, che conservano un vasto fondo di dipinti e opere su carta dell’artista. La rassegna presenta al pubblico più di sessanta opere, accostando olii, pastelli e disegni delle […]

Franco Matticchio. Ho dimenticato l’ombrello

L’ombrello nero dall’eleganza retrò non è certo nuovo agli occhi dei frequentatori dell’universo di Matticchio. Non è raro riconoscerlo tra gli oggetti che popolano le sue storie, imbracciato da animali o da uomini in soprabito, utilizzato con comicità duchampiana per rovesciarne il senso o semplicemente in veste di silenzioso spettatore, discretamente poggiato nell’angolo di una […]

Uniform into the work/out of the work

La Fondazione MAST presenta UNIFORM INTO THE WORK/OUT OF THE WORK, il nuovo progetto espositivo curato da Urs Stahel dedicato alle uniformi da lavoro che, attraverso oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali, mostra le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali differenti. Nate per distinguere chi le indossa, […]

Displaced. Giorno della Memoria del 27 gennaio

In occasione del Giorno della Memoria del 27 gennaio, che in questo 2020 commemora i 75 anni dalla liberazione di Auschwitz, Pasquale Altieri (Italia,) Patrizia Bisci per la Fondazione di Berlino‚Theater und Kunst Diletta Benincasa, Varda Getzow (Israele), Andrzej Paruzel (Polonia), Dodi Reifenberg (Israele), Tsuki (Australia), Ryszard Wasko (Polonia) presentano il progetto Displaced. L’evento è […]

La Rivoluzione siamo noi. Collezionismo italiano contemporaneo

Piacenza si arricchisce di un nuovo spazio espositivo. Nell’edificio Ex-Enel della Fondazione di Piacenza e Vigevano, nasce XNL Piacenza Contemporanea un centro culturale interamente dedicato all’arte contemporanea. XNL è il risultato della ristrutturazione di un edificio industriale – la ex sede dell’Enel, in via Santa Franca, 36 – dei primi decenni del Novecento, di particolare pregio architettonico, […]

Paolo Balboni. Die Mauer 1961 – 2020

Quando un fatto di cronaca diventa STORIA lo decide l’essenza stessa dell’avvenimento, il suo peso, il suo lasciare segni indelebili nell’emotività collettiva, il suo palesarsi nelle pieghe del presente cambiandone per sempre l’assetto. Quando un fatto di cronaca diventa MEMORIA lo decide invece il tempo che non si arrende di fronte all’inarrestabile oblio. Paolo Balboni […]