Pubblicati da Stefano Cariello

Creatures in Recent Slovenian Sculpture

Inizialmente la mostra sarebbe dovuta essere incentrata sulla raffigurazioni di animali, non sulle creature, difatti il menù espositivo prevede animali partoriti dall’ambiente in generale. Il loro mondo si fonde con il mondo delle creature irriconoscibili che non hanno alcun collegamento con la fauna esistente.

Boccioni 100, l’inizio dell’arte contemporanea

La mostra milanese “Boccioni 100 Genio e memoria”, frutto di un progetto comune tra il Castello Sforzesco, il Museo del Novecento e il Palazzo Reale, portato avanti in occasione del centenario dalla scomparsa del grande artista, testimonia l’evoluzione boccioniana grazie alla precisa dicotomia creata con le distinte sezioni “il giovane Boccioni (1906-1910)” e “Boccioni futurista: pratica e teoria (1911-16)”.