Pubblicati da Valentina Martinoli

Fausto Melotti. Per una melodia raziocinante

La Milano degli anni ’30 e ’40 fu la fucina creativa dei primi astrattisti italiani. Avanguardisti, da intendersi nel senso di purissima roccaforte di pensiero, bastian contrario della moda artistica dell’epoca. Teorici di un’arte trasparente, onesta e coerente come una formula matematica, propongono un radicale mutamento in un’Italia ferma in una situazione culturale stantia, quando […]

Giosetta Fioroni. La bambina che usa il cuore

L’arte di Giosetta Fioroni è la quintessenza del femminile: eleganza, sogno, sentimento e fantasia sono le sue declinazioni. Unica donna del gruppo degli artisti che negli anni ’50 animavano la scena romana, ha sempre sentito il bisogno di mantenere ben chiara la sua appartenenza al sesso (apparentemente) debole. Le sue prime opere, prodotte nella metà […]