Il futuro del passato. Nasce a Morciano di Romagna la Fondazione dedicata ad Umberto Boccioni

Era tempo che il giusto tributo venisse dato all’indiscusso protagonista del Futurismo, Umberto Boccioni. Nasce a 103 anni dalla sua morte una Fondazione a lui dedicata, la cui sede sarà ubicata nel riminese, precisamente a Morciano di Romagna, nella casa dei genitori dell’artista, Raffaele e Cecilia Forlani, originari di questo paese. Boccioni nacque a Reggio Calabria ma trascorse parte dei primissimi anni di vita qui in Emilia Romagna; la professione paterna, usciere di prefettura, obbligò poi la famiglia a continui spostamenti per tutta Italia.

Il progetto nasce da un’idea e da un desiderio di Giuliano Cardellini, cittadino, avvocato ed artista del luogo, che ha deciso di creare una casa-museo dedicata al geniale artista all’interno dell’abitazione di famiglia dei Boccioni, situata in Piazza Umberto I e di proprietà del Comune.

Cardellini è stato nominato Presidente della Fondazione, mentre Vicepresidente sarà Dambruoso, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Frosinone e co-autore del Catalogo Generale Ragionato sull’artista. Il Comitato Scientifico della Fondazione vanta invece i nomi di importanti esperti del maestro, come le storiche e critiche d’arte Virginia Baradel e Sara De Chiara.

La volontà è quella di creare un centro di studi e documentazione sul grande Futurista e una biblioteca contenente la raccolta cartacea e digitale di tutti gli eventi che lo hanno riguardato a partire dalla sua scomparsa. Scopo ulteriore è chiaramente anche quello di costituire un corpus di fotografie, disegni, e lettere dell’artista, chiedendo la cooperazione di esperti e studiosi e il supporto economico per la crescita del museo stesso, tramite attività di crowdfunding.

La parabola artistica di Boccioni si è conclusa prematuramente con la morte a soli 33 anni per una caduta accidentale da cavallo dopo che si era arruolato da volontario.

Resta certo che se avesse continuato a vivere, le sue sperimentazioni lo avrebbero senza dubbio portato ad ulteriori eccelsi esiti, in quanto il suo genio visionario e la sua assoluta modernità erano già evidenti nelle prove che ci ha fortunatamente lasciato. Avere finalmente un luogo dedicato alla memoria e allo studio della sua opera è quindi senza dubbio una conquista importante per il nostro paese.

 

www.fondazioneumbertoboccioni.it

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*